Vai al contenuto principale

donna seduta a un tavolo con un computer portatile e che scrive messaggi al telefono

L'e-mail e gli SMS sono strumenti di marketing straordinari per raggiungere clienti esistenti e potenziali. Tuttavia, può essere una sfida trovare il mezzo giusto da utilizzare in particolari situazioni. Vediamo i pro e i contro delle e-mail e degli SMS!

I testi vengono effettivamente letti

Quando si parla di tassi di apertura e visibilità, gli SMS sono di gran lunga lo strumento preferito. La posta può essere dimenticata, insabbiata o mandata direttamente nella cartella dello spam. Gli SMS vengono consegnati istantaneamente e 90% dei messaggi vengono letti nei primi tre minuti di ricezione. Inoltre, i servizi di messaggistica sono preinstallati su tutti i dispositivi, cosa che non accade con le e-mail. 

L'e-mail è più organizzata

Quando dovete inviare al vostro cliente un paio di date importanti o di dettagli da ricordare, non è il caso di farlo via SMS. Una persona media riceve più di 90 messaggi al giornoe potrebbe essere difficile recuperare un vecchio testo. Le caselle di posta elettronica tendono ad avere più opzioni per organizzare, etichettare e classificare. Tuttavia, si possono usare i promemoria testuali per segnalare un appuntamento al cliente.

L'e-mail può essere più visiva

Il testo è veloce e pratico, ma non è adatto a mostrare un'ampia gamma di prodotti o immagini. Sebbene sia possibile allegare un'immagine o un video, lo spazio all'interno di un testo è limitato. Un'e-mail offre più spazio per mostrare lo splendore visivo. Tuttavia, è necessario stabilire se il vostro pubblico di riferimento è interessato a questo aspetto.

L'e-mail è più formale

L'e-mail è concepita come una pratica più formale rispetto agli SMS e questo può risultare limitante. Quando si invia un'e-mail, in genere ci si sente obbligati a parlare in modo più rigoroso. Con gli sms, invece, si accetta un approccio più sciolto. Si ha meno spazio per trasmettere il messaggio e questo contribuisce a mantenere i messaggi brevi e scattanti.

I testi potrebbero sembrare invadenti

Tuttavia, c'è un'altra faccia della medaglia. Un messaggio di lavoro in un testo potrebbe essere visto come un'invasione di uno spazio privato. Per questo motivo, prima di tutto, dovreste assicurarvi di avere il giusto consenso per inviarlo. In secondo luogo, cercate di adeguare il contenuto del vostro testo agli interessi personali dei clienti e quindi stuzzicare la loro curiosità.

L'e-mail può contenere più informazioni

L'e-mail è semplicemente il mezzo migliore se dovete approfondire un argomento. Gli SMS non sono concepiti per contenere più di 100 caratteri circa. I lettori non si aspettano una mole di contenuti nei loro messaggi, probabilmente perderanno interesse e passeranno al messaggio successivo. Quando leggono una newsletter via e-mail, i destinatari si aspettano già più contenuti.

I testi sono molto più veloci

Le persone si aspettano qualcosa di più da una newsletter via e-mail. Scrivere i contenuti adatti, trovare le immagini migliori e impostare un'email in HTML richiede molto tempo. I testi sono messaggi veloci, senza alcuna formattazione, e sono molto più facili da inviare. 

Pianificate le vostre e-mail e i vostri messaggi con Scheduled

Ora che abbiamo elencato i pro e i contro delle e-mail e degli SMS, dovreste avere un'idea più precisa di quando inviare cosa. Cercate l'app perfetta per impostare i messaggi? Accendete Scheduled! Con Scheduled è possibile programmare sia le e-mail che gli SMS. Se volete inviare un messaggio veloce, potete usare la nostra app mobile. Volete più spazio per comporre un'e-mail? Provate l'applicazione web Scheduled. È ora di iniziare a programmare!

 

Jildert Visser

Circa Jildert Visser